IL PATRON DEL NAPOLI A PRANZO SULLE PISTE DI SCI DI MONTE PRATELLO

Ha scelto il rifugio Crete Rosse per un pranzo in alta quota, il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis. Il patron dei partenopei nel rifugio sulle piste di Monte Pratello a un’altitudine di 1720 metri ha parlato di progetti e delle bellezze del territorio. E naturalmente anche del formidabile traino che può diventare il suo Napoli per la promozione dell’Abruzzo interno. “L’Abruzzo non ha niente da invidiare al Trentino, deve solo far conoscere meglio questi meravigliosi posti e soprattutto i suoi formidabili prodotti enogastronomici. E i sei anni che abbiamo davanti dovranno servire proprio a questo” ha sottolineato il patron degli azzurri. Nel menù il tartufo è stato l’ingrediente principale sia nei primi piatti che nei contorni. Mentre per secondo è stata preparata una grigliata mista caratterizzata dalle carni dei produttori locali. Una giornata che il presidente ha dedicato alla visita delle strutture di servizio come le Terme di Rivisondoli e le piste ciclabili dell’Altopiano Maggiore percorse in bicicletta con la famiglia, e gli impianti di risalita dell’Aremogna dove è in fase di realizzazione la nuova cabinovia di Pallottieri. “Sarò qui il giorno dell’inaugurazione”, ha detto il presidente del Napoli ai gestori degli impianti della Sifatt, promettendo che tornerà a Roccaraso e Rivisondoli anche per sciare.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *