SOSPETTO CASO DI COVID TRA I GIORNALISTI A CASTEL DI SANGRO, IN SETTE IN QUARANTENA

Rientrata dalle ferie in Sardegna si è sottoposta in questi giorni prima al test sierologico e poi al tampone risultando positiva al Covid-19.  Subito è scattato il protocollo nei suoi confronti e nei confronti di altri sette giornalisti, tutti provenienti da fuori regione, che stanno seguendo il ritiro del Napoli calcio a Castel di Sangro. Dopo il tracciamento dei contatti, sia la giornalista che i suoi colleghi sono stati messi in sorveglianza attiva. Per la Asl e gli addetti ai lavori si tratta infatti di una dubbia positivitá visto che il tampone non è stato lavorato da una struttura sanitaria che fa capo alla ASL. A titolo cautelativo è stato disposto l’isolamento per i sette cronisti, ospiti di una struttura ricettiva a Castel di Sangro, tutti in attesa dell’esito del tampone.