L’ORSA AMARENA TORNA AD AGGREDIRE UN GREGGE A VILLALAGO

L’orsa amarena sempre più audace e sempre più predatrice. Nella notte tra sabato e domenica è tornata ad attaccare un gregge portandosi via un’altra pecora dopo quella che aveva ucciso la settimana scorsa sotto gli occhi dei suoi cuccioli. Erano circa l’1,30 quando l’orsa ha raggiunto il centro zootecnico FattoriePingue di Villalago e dopo aver scardinato la porta afferrando una pecora con gli artigli. Alla vista dell’orsa inferocita l’intero gregge composto da circa 500 pecore, è fuggito via per le campagne circostanti. Un duro lavoro per il pastore che ha faticato non poco per recuperare tutte le pecore e ricondurle nella stalla aiutato anche dai forestali accorsi sul posto, appena dopo che l’orsa aveva terminato di consumare il lauto pranzo proprio nei pressi della stalla. Il nuovo attacco da parte dell’orsa Amarena al gregge di pecore di Villalago fa pensare che il plantigrado tornerà a farlo di nuovo. Almeno questa è l’ipotesi avanzata dagli esperti, soprattutto in questo periodo in cui il plantigrado si trova in iperfagia prima del letargo con quattro cuccioli da sfamare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *