MICHELE ZARRILLO CON IL SUO TOUR FA TAPPA A PACENTRO NELLA SERATA DI DOMENICA 6 SETTEMBRE (video)

C’è grande attesa per il concerto del cantante Michele Zarrillo, ospite nella serata di domenica 6 settembre dello stadio comunale di Pacentro e tra i protagonisti della festa in onore della Madonna di Loreto, che culminerà nella stessa giornata del 6 settembre, caratterizzata dalla tradizionale “Corsa degli Zingari” quest’anno  in programma senza pubblico e in diretta streaming, sul sito www.apktv.it e sul sito www.corsadeglizingari.it. Il concerto si terrà alle 21, con ingresso allo stadio alle 19.30. Anche in quest’occasione, come già in precedenza per il concerto dedicato ai successi dei Pink Floyd, gli organizzatori dell’evento metteranno a punto un perfetto modello di prevenzione e sicurezza dal contagio coronavirus, detto “modello Pacentro”, come definito dagli stessi dirigenti della Questura dell’Aquila. I biglietti per l’ingresso al concerto sono disponibili sul circuito web CiaoTickets al costo di 15 euro. “Nell’estasi o nel fango” è il titolo del tour di Michele Zarrillo che fa tappa nel centro peligno. Zarrillo, reduce dall’ultimo Festival di Sanremo, con la canzone da cui prende nome il tour, presenterà i suoi successi più conosciuti e affermati. Dal successo che ha segnato il suo debutto nel Festival della canzone italiana, “Su quel pianeta libero” a “Una rosa blu” canzone che diventerà un successo molti anni dopo. E ancora “La notte dei pensieri” che nel Sanremo 1987 diede a Zarrillo la vittoria nella categoria Nuove Proposte. Nè in scaletta può mancare un altro grande successo, quello del 1994, “Cinque giorni”. “L’elefante e la farfalla” è il successo di due anni dopo che rende ancora Zarrillo protagonista sul palco dell’Ariston. Fino ai successi più recenti, “Mani nelle mani” del 2017 e naturalmente il successo sanremese del 2020. Il concerto viene organizzato dall’associazione “Corsa degli Zingari” e dalla Confraternita Madonna di Loreto, con il patrocinio del Comune di Pacentro. “Grazie all’impegno e allo sforzo delle due associazioni, Corsa degli Zingari e Confraternita, stiamo rendendo sempre più conosciuta la nostra grande e suggestiva tradizione – dice Giuseppe De Chellis, presidente dell’associazione Corsa degli Zingari – nel 2018 abbiamo avuto il concerto dei Dik Dik e nel 2019 un altro grande protagonista della canzone italiana, come Fausto Leali e madrina dell’evento della Corsa degli Zingari, Stefania Orlando. Quest’anno con Zarrillo e la madrina Barbara Chiappini siamo certi di un nuovo successo per la tradizione pacentrana”. “Un particolare sentimento di gratitudine rivolgo a tutti gli sponsor che con il loro prezioso contributo e sostegno rendono possibile questo sforzo di promozione e valorizzazione della tradizione della Corsa degli Zingari, cara a tutti i pacentrani e da far sempre più conoscere ovunque, in Italia e all’estero” conclude De Chellis.

https://youtu.be/r0JUSmvLmtY



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *