UN UFFICIALE SULMONESE AL COMANDO DELLA COMPAGNIA CARABINIERI DI ANCONA

Promozione per il capitano Manuel Romanelli, originario di Sulmona, che lascia il comando della Compagnia Carabinieri di Lucera per andare a dirigere la Compagnia di Ancona. Arrivato nel centro foggiano con il grado di tenente, l’ufficiale dell’Arma ha vissuto un periodo segnato da importanti operazioni contro la criminalità, soprattutto quelle mirate a stroncare i traffici di droga. Come pure il capitano Romanelli si è distinto nelle indagini sulle numerose rapine compiute soprattutto nel 2018. Per i reati contro la persona va ricordato l’arresto di un infermiere accusato e condannato per atti sessuali su minori, almeno un paio di donne coinvolte in storie di stalking e la risoluzione di episodi di lesioni e tentato omicidio avvenuti l’anno scorso nel centro storico. La pagina più nera di questa parentesi lucerina resta la morte di Claudio Santoro, il brigadiere e autista del comandante deceduto ad aprile a seguito dell’infezione da Covid 19, una delle tre vittime ufficiali per Lucera. Il nuovo incarico per l’ufficiale sulmonese Romanelli conferma la tradizione positiva per la carriera di tutti quelli che hanno comandato il presidio lucerino.