ANGELA, LA BLOGGER DAGLI USA IN ABRUZZO CON LA SUA “VALIGIA A STELLE E STRISCE”

Da otto anni vive negli Stati Uniti, nel New Jersey, originaria di Francavilla a Mare, Angela Rapino, laureata in Psicologia, fa promozione dell’Abruzzo attraverso un suo blog “La valigia a stelle e strisce di Angy”. Blog visibile su Facebook e Instagram. Sabato scorso Angela con il marito Pietro Di Tillio, geologo, è stata ospite della città. Ha visitato Sulmona, nei suoi angoli più caratteristici e suggestivi e nei suoi più importanti monumenti e simboli. Una sosta, Angela e Pietro, hanno fatto anche sulla terrazza del B&B Sei Stelle dell’imprenditore e chef Filippo Frattaroli, godendo da quella terrazza della magnificenza dello scenario di piazza Garibaldi, con l’Acquedotto medievale, le chiese ed i palazzi che la circondano e il grande mercato del mercoledì e sabato. Ad accompagnarli Stefania Marcone, responsabile della cooperativa che gestisce l’Ufficio dei Servizi Turistici a palazzo dell’Annunziata. “Io e mio marito abbiamo fatto tanti lavori negli Stati Uniti, anche commessi di supermercato ed abbiamo cercato sempre l’italianità, anche oltreoceano” ha raccontato la blogger. “E’ rimasto sempre intatto il nostro legame profondo con l’Abruzzo, sebbene questo fatto abbia potuto qualche volta penalizzarci” continua Angela Rapino. “Il blog è nato quattro anni fa, quando è nato mio figlio Giorgio, ho dovuto lasciare la carriera da insegnante e mi sono ritrovata a casa da mamma – spiega – così ho deciso di raccontare la mia vita, a stelle e strisce e la “valigia” è il contenitore delle mie emozioni, dove metto un po’ tutto, i miei viaggi, le mie avventure, a cominciare naturalmente dal raccontare l’Abruzzo”. “L’Abruzzo è sempre nel mio cuore, anzi da quando mi sono trasferita negli Stati Uniti ancor più amo la mia terra” sottolinea. Da questo amore è nata la voglia di Angela di promuovere la terra d’Abruzzo, a cominciare da piccole cose, come parlare il dialetto, approfondire la storia della regione, interessarsi sempre più da vicino alle sue tradizioni, all’arte e alla cultura, ai personaggi che rappresentano l’Abruzzo. “Prima di venire in America non avevo mai avuto tanto interesse per la mia terra, adesso sto riscoprendo tutto il valore dell’abruzzesità e mi sento davvero abruzzese doc” conclude Angela. Con la sua “valigia” è approdata a Sulmona, ritenuta una delle città più belle e ricche di storia, tradizioni, cultura di tutto l’Abruzzo, uno scrigno di tesori da valorizzare e promuovere, portando benefici all’intera regione.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *