EMERGENZA COVID, SINDACO DI INTRODACQUA AVVERTE: DENUNCEREMO PER PROCURATO ALLARME CHI DIFFONDE NOTIZIE INFONDATE

Saranno denunciati per procurato allarme alle autorità di polizia quanti in queste ore diffondono notizie infondate sull’emergenza coronavirus ad Introdacqua. A renderlo noto è il sindaco Cristian Colasante, per fermare notizie del tutto prive di fondamento che stanno circolando su whatsapp e social. “Ad Introdacqua sono presenti quattro casi accertati di Covid-19, tutti monitorati e sotto sorveglianza sanitaria. Ad oggi non risultano nuovi casi – precisa il sindaco l’amministrazione comunale è in stretto contatto con l’Asl, le famiglie e le forze dell’ordine e le comunicazioni ufficiali passano attraverso questi canali”. “Girano da qualche ora su whatsapp, messaggi non veritieri di possibili nuovi positivi con tanto di nomi di soggetti che hanno avuto contatti o di ipotetiche quarantene addirittura avallate dalle forze dell’ordine – sottolinea Colasante – i vari messaggi verranno ora comunicati alle forze di polizia per eventuali reati di procurato allarme. Le comunicazioni ufficiali verranno solo dagli organi già menzionati che ringraziamo come sempre per il lavoro svolto”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *