GIOVANI ROMANI SOCCORSI SUL SIRENTE DAI CARABINIERI FORESTALI

Ancora un intervento di salvataggio in montagna. Questa volta a portare soccorso sono stati i Carabinieri Forestali. Nella serata di ieri infatti tre giovani romani si sono smarriti sul Monte Sirente e, spaventati, hanno lanciato l’allarme a seguito del quale sono intervenuti i Carabinieri Forestali della Stazione di Celano. I militari sono riusciti, verso sera, a raggiungere gli escursionisti, un ragazzo e due ragazze, in zona impervia in località Monte Coppone, a quasi duemila metri. I ragazzi, tutti ventenni, sono stati accompagnati, in buono stato di salute, nel parcheggio di Valle d’Arano in comune di Ovindoli. Per l’ennesimo problema in montagna, i Carabinieri Forestali ricordano a tutti che la montagna richiede prudenza e responsabilità per cui si consiglia di scegliere e seguire sentieri segnalati adatti alle proprie condizioni fisiche, di evitare percorsi impegnativi senza l’uso di adeguate attrezzature tecniche, di comunicare ai propri familiari o amici dove si va e quando si intende fare ritorno in quanto potrebbero essere informazioni utili in caso di emergenza.