CORONAVIRUS, CIRCA 80 PERSONE IN ISOLAMENTO DOMICILIARE IN VALLE PELIGNA

In Valle Peligna sono attivi due focolai con diciassette persone positive al Covid-19 di cui nove nella città di Sulmona. A tracciare il punto della situazione è il sindaco del capoluogo peligno Annamaria Casini che spiega come “ormai destano poche preoccupazioni per i quattordici pazienti relativi al primo cluster che sembra essere stato circoscritto con oltre settanta persone in sorveglianza attiva e moltissimi tamponi effettuati dalla Asl. Molti di loro nei prossimi giorni potranno concludere la fase d’isolamento superando il periodo di contagiosità asintomatica o per doppio tampone negativo. E’ invece tutto da verificare il secondo focolaio con i tre casi individuati ieri che hanno comportato ad oggi circa cinquanta persone in sorveglianza attiva tra Sulmona ed altri comuni limitrofi”. Il sindaco Casini invita pertanto a mantenere alta la guardia da parte di ciascuno affinché questa nuova ondata di contagi resti circoscritta. Al fine impedire la diffusione del virus è indispensabile l’utilizzo delle mascherine in tutti gli spazi pubblici in cui sono possibili assembramenti, divenuto obbligatorio dalle 18 alle 6 se si passeggia in centro, se si partecipa a manifestazioni pubbliche, se ci si ferma su un marciapiede per salutare conoscenti oppure se si fa la fila fuori dal negozio. “Le nuove e più rigide regole – conclude – sono da considerare un atto doveroso e di grande responsabilità che ci consentirà di proseguire una vita sociale e di tutte le attività economiche e culturali con un sacrificio minimo da sopportare per stare in sicurezza nel rispetto della salute nostra e degli altri”.

One thought on “CORONAVIRUS, CIRCA 80 PERSONE IN ISOLAMENTO DOMICILIARE IN VALLE PELIGNA

  • 18 Agosto 2020 in 20:36
    Permalink

    A marzo con pochi casi alla clinica San Raffaele voleva la zona rossa. Adesso con due focolai in atto con 80 persone interessate tutto va bene. Ma…..

I commenti sono chiusi