CIMITERO DI SULMONA IN DEGRADO, LOCULI E CAPPELLE TRA ERBACCE E RIFIUTI

Sempre più in abbandono e in condizioni di indecenza il cimitero di Sulmona. In questi giorni in tanti sono andati a far visita ai loro cari defunti, per onorarli anche nel periodo di ferie. Ma camminando lungo i viali del cimitero a tutti è balzata evidente una condizione di degrado con erbacce e rifiuti sparsi ovunque, tra loculi e cappelle. Aiuole non curate, mastelli dei rifiuti accatastati in alcuni angoli, residui di corone e fiori abbandonati e accumulati ovunque. Insomma uno spettacolo per nulla decoroso per un luogo sacro, che dovrebbe ricevere attenzioni e cure anche maggiori di quelle che vengono riservate ad altri luoghi della vita di ogni giorno. “Si resta davvero amareggiati e indignati a vedere quanta poca attenzione viene riservata a questo luogo” hanno detto alcune persone in visita al cimitero. “Veniamo spesso a trovare i nostri cari e purtroppo assai di rado, se non in occasioni come i primi di novembre, abbiamo trovato un po’ più di decenza, per il resto i defunti sembrano non avere diritto a quell’onore e quel decoro che invece è richiesto per il rispetto che a loro è dovuto” hanno concluso, facendo appello ai responsabili del luogo santo perché non trascurino di prestare cure e attenzioni costanti al cimitero, impedendo quell’indecenza e quel grave stato di abbandono che oggi è sotto gli occhi di tutti e non è assolutamente accettabile.



One thought on “CIMITERO DI SULMONA IN DEGRADO, LOCULI E CAPPELLE TRA ERBACCE E RIFIUTI

  • 17 Agosto 2020 in 14:19
    Permalink

    Serve l’articolo di giornale? Non ci sono addetti al cimitero? Chi deve vigilare sul loro lavoro deve leggerlo su un quotidiano che non viene svolto?
    Plauso alla testata, ma è deprimente che debba passare tutto attraverso una denuncia pubblica e non come normale amministrazione.

I commenti sono chiusi