CIRO PACE PREPARA LA NUOVA IMPRESA: A SETTEMBRE ANDRA’ IN BICI A BURGHAUSEN (video)

Dopo l’ultima impresa della scorsa estate da Pratola Peligna a San Pietroburgo, Ciro Pace si prepara per andare questa volta in biciletta a Burghausen nel prossimo mese di settembre. L’annuncio è stato dato domenica scorsa in occasione della presentazione della stagione dell’Asd Confetti Pelino Sulmona. A spronarlo nuovamente è la ditta Pavind dove lavora come operaio. Perché la scelta di Burghausen? “Innanzitutto – risponde – perché sono stato legato alla Giostra Cavalleresca per aver sfilato nel passato con il Borgo San Panfilo e per aver conosciuto il compianto Vitale De Fanis al quale avevo promesso di recarmi un giorno a Burghausen. Voglio mantenere questa promessa in suo onore e di tutto il popolo della Giostra che rappresenta non solo Sulmona ma l’intera Valle Peligna”. Ciro Pace affronterà il tragitto più lungo passando per la Svizzera ed attraversando la località di Pellinzona, il Ponte Tibetano fino ad arrivare in Germania. Oltre 1200 chilometri con partenza dalla “sua” Pratola Peligna. Pace ha preparato la nuova impresa recandosi in sella in questi giorni a Castellammare di Stabia. Il giro fino a Burghausen è stato già compiuto dai ciclisti sulmonesi Tarcisio Iacovone e Nicola Vella nel 2006 in preparazione alla Parigi-Brest-Parigi dell’anno successivo. A continuare questa tradizione è ora Ciro Pace che nella nostra intervista (https://youtu.be/9jO8GD4LYvI) esprime le sue emozioni in vista del fantastico viaggio a Burghausen. (D.V.)