GLI “SCATTI” DI MANCINI E D’ALOISIO IN MOSTRA PER “ROTONDA IN ARTE”

Sono state inaugurate sabato scorso le personali di Salvatore Mancini e Angelo D’Aloisio, nella Rotonda di San Francesco della Scarpa, organizzate dall’associazione Ilhem, nell’ambito della rassegna “Rotonda in Arte”. Salvatore Mancini, ispirato dalla pandemia, ha fatto della mascherina non solo un simbolo di resistenza, quanto un motivo per valorizzare piccoli particolari: sebbene le rughette siano ritenute dai più fastidiose, sono le righe indelebili sulle quali è scritta la storia di ogni uomo. Purtroppo la protagonista de “Il sorriso negli occhi” rimane la mascherina che, a quanto pare, ci ha letteralmente ‘tappato la bocca’ ma non ci ha fatto rimanere ‘senza parole’, per citare uno dei brani più famosi di Vasco Rossi, grande protagonista del panorama musicale italiano, nonché uno dei cantanti e soggetti preferiti di Angelo D’Aloiso. ‘Click Rock – Emozioni della foto live’ è un’esposizione dedicata alla passione per il suo lavoro, che lo porta ad avere attenzioni tanto per cantanti e musicisti quanto per il pubblico. Dopo un lungo periodo che ha costretto tutti a una quarantena forzata, a causa del virus covid-19, finalmente non sembra più un’utopia partecipare ad eventi di spessore, e Angelo D’Aloiso ha eseguito un’ouverture ricca di sogni, fede e aspettative. Nelle sue opere grintose e spontanee sembra risuonare ancora l’eco dei ritornelli più celebri. I due artisti sulmonesi hanno avuto delle buone idee, che meriterebbero di essere perseguite con un atteggiamento leggermente più audace se non, addirittura, provocatorio. (A.D’E.)