ARRIVA AL PRONTO SOCCORSO CON IL CRANIO FRACASSATO, LA POLIZIA APRE INCHIESTA

Sarebbe caduto lungo la scalinata del Palazzo dove abita. Ora è ricoverato in prognosi riservata nel reparto di neurochirurgia del San Salvatore dell’Aquila. Protagonista della vicenda un 60enne di Bagnaturo che l’altro giorno è stato trovato in casa con un grave trauma cranico. Sarebbero stati i vicini di casa ad allertare i soccorsi dopo aver sentito l’uomo che si lamentava all’interno del suo appartamento. Trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Sulmona l’uomo è stato sottoposto ai primi controlli, ma vista la gravità delle sue condizioni, i medici ne hanno disposto l’immediato trasferimento all’ospedale dell’Aquila. Sulla vicenda la polizia ha aperto un fascicolo per fare chiarezza su una storia che presenta ancora molti lati oscuri. Ma da una prima ricostruzione sembrerebbe che l’uomo dopo essere scivolato per le scale del palazzo, sia riuscito a rientrare in casa per poi sentirsi male. Tuttavia, al momento, dal commissariato non escludono nessuna ipotesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *