VALLE PELIGNA, SCELTO L’ALLENATORE: E’ MARCO ROSSI

di Domenico Verlingieri

Marco Rossi è l’allenatore della Valle Peligna, la nuova realtà calcistica nata dalla fusione tra il Raiano e la Virtus Pratola. La scelta è caduta sul 41enne tecnico di Pratola Peligna, proveniente dagli allievi dell’Olympia Cedas Sulmona, che finora ha sempre lavorato bene con i giovani. Come calciatore ha militato per diversi anni al Pratola, esordendo in Promozione nel 1996/97 a soli 17 anni, per poi giocare con Raiano, Pacentro, Goriano Sicoli e Virtus Pratola. La sua carriera da allenatore è cominciata nel 2015/16 alla juniores provinciale della Virtus Pratola e, nella stessa stagione, sostituì per tre mesi Aldo Di Corcia sulla panchina della prima squadra nel campionato di Prima Categoria. A seguire tre annate con i Nerostellati, due come allenatore degli allievi ed una alla juniores élite. Conclude ora la sua esperienza con l’Olympia Cedas per approdare alla Valle Peligna. Marco Rossi non si è tirato indietro rispetto alla proposta di allenare per la prima volta in Promozione con l’impegno di trasmettere ai suoi ragazzi i valori dimostrati sempre sul campo del sacrificio, della correttezza e della passione. “Sono felicissimo per il nuovo incarico – ha affermato – e spero di ripagare la fiducia del presidente Tofano e della società. Sarà sicuramente una stagione difficile e anomala perché ancora è chiaro come si riprenderà. Il progetto ambizioso è quello di valorizzare i giovani locali ed è per questo che ho accettato con entusiasmo. Adesso si lavorerà per far crescere questi ragazzi che rappresentano la linfa della squadra. Colgo l’occasione per ringraziare l’Olympia Cedas nelle persone di Ivan Giammarco e Mauro Incorvati che hanno accettato, seppur a malincuore, la mia scelta ma hanno compreso le motivazioni. Sono fiero di essere stato in una famiglia che non mi ha fatto mancare mai nulla”. Oltre all’allenatore, la società della Valle Peligna ufficializza l’incarico di direttore sportivo affidato a Davide Silvestri che lascia l’Ovidiana Sulmona.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *