CADONO LE TEGOLE DAL TETTO DELLA CHIESA DI SAN PIETRO, PERICOLO IN CENTRO STORICO

Cadono calcinacci e tegole dalla chiesa di San Pietro, in via Bonomini, il piccolo luogo sacro nel cuore del centro storico di Sulmona. Questa mattina sono dovuti intervenire i vigili del fuoco a mettere in sicurezza la zona antistante la chiesa. Dopo aver raggiunto con l’autoscala il tetto che confina con la parte anteriore della facciata, i pompieri hanno rimosso le tegole pericolanti per popi mettere un nastro da cantiere per segnalare la situazione di potenziale pericolo. La chiesa di San Pietro è ormai chiusa dal 2009, a causa degli effetti del terremoto e da allora è caduta nel dimenticatoio tanto che la situazione di degrado, con il passare del tempo, è peggiorata. Dopo il cedimento di questa mattina, i residenti tornano a chiedere un immediato intervento per la messa in sicurezza della chiesa e la riapertura al culto. La chiesetta infatti, è da sempre un punto di riferimento per tutti i fedeli che abitano a ridosso di via Corfinio che da 11 anni sono costretti a vedere la loro chiesa chiusa e abbandonata a se stessa.