RUBA NEL SUPERMERCATO, VIENE SCOPERTO E NE MANDA QUATTRO IN OSPEDALE

Ruba in un supermercato, le telecamere lo immortalano e quando il proprietario lo blocca alla cassa lui reagisce mandandone quattro all’ospedale compreso il titolare. Protagonista un uomo di colore che è stato arrestato dai carabinieri di Castel di Sangro con l’accusa di furto e lesioni. È accaduto questa sera nel supermercato Tigre di Castel di Sangro. L’extracomunitario dopo aver riempito lo zaino di merce si è presentato alla cassa e  invece di pagare ha tirato dritto verso l’uscita dove lo stava aspettando il proprietario che aveva visto tutto sui monitor di controllo del supermercato. Alla richiesta di spiegazioni e di restituire o pagare la merce che aveva nello zainetto, l’extracomunitario ha risposto prendendo a pugni il proprietario e provocandogli un grave trauma cranico e facciale tanto che si è reso necessario il trasferimento d’urgenza nell’ospedale di Avezzano. A difesa del proprietario del supermercato sono intervenuti alcuni dipendenti malmenati anche loro dal ladro. Tutti e tre sono stati accompagnati al pronto soccorso dell’ospedale dei Castel di Sangro dove sono stati medicati e dimessi con una prognosi di 15 giorni. Per il giovane energumeno  sono scattate invece le manette. L’uomo è ora a disposizione del magistrato di turno del tribunale di Sulmona. 

2 thoughts on “RUBA NEL SUPERMERCATO, VIENE SCOPERTO E NE MANDA QUATTRO IN OSPEDALE

I commenti sono chiusi