OVIDIANA SULMONA, SPERA NEL RIPESCAGGIO IN ECCELLENZA

di Domenico Verlingieri

L’Ovidiana Sulmona in stand by per quanto concerne le scelte da adottare per la prossima stagione che dipenderanno dalla categoria. Il club del presidente Oreste De Deo presenterà la domanda di ripescaggio in Eccellenza per provare a salire nella massima serie regionale. Sarebbe un importante risultato dopo l’investimento fatto nella scorsa stagione conclusasi però con il terzo posto in classifica a causa di un calo subito dalla squadra nelle ultime giornate prima dello stop definitivo del campionato. Per la panchina si fanno i nomi di Donato Ronci ed Antonio Mecomonaco ma la decisione sul nuovo allenatore sarà presa probabilmente solo dopo la certezza se ci sarà l’Eccellenza o ancora la Promozione. Il nodo è legato al futuro dell’Eccellenza. Se dovesse passare la proposta dei due gironi, che al momento trova diverse contrarietà, l’Ovidiana Sulmona avrebbe buone chance di ripescaggio. “Il nostro obiettivo – afferma De Deo – è quello di fare l’Eccellenza perché, oltre ad essere stimolante, ci sono tutte le condizioni per disputarla”. Sul fronte giocatori si va verso la conferma dei fuori quota e degli elementi locali mentre per quanto riguarda gli altri toccherà anche qui conoscere la categoria. Sono previste inoltre novità a livello societario con il probabile ingresso di figure importanti per completare il quadro dirigenziale. I biancorossi puntano a dare soddisfazioni ai tifosi in vista della stagione del centenario del 2021 ma tra l’Eccellenza e la Promozione sono previsti impegni e scelte diverse. L’incertezza sul prossimo campionato sta costringendo la società a rimanere ferma su molte questioni ma l’interesse mostrato per due tecnici del calibro di Ronci e Mecomonaco evidenzia le notevoli ambizioni. Ronci, alla guida dello Spoltore negli ultimi anni, ha sempre dimostrato di avere capacità vincendo due volte la Coppa Italia con Atessa e Casalincontrada. Per Mecomonaco (ex Avezzano, Agnonese, Matelica, Recanatese e Civitanovese in D) si tratterebbe di un ritorno a Sulmona dopo aver vinto l’Eccellenza nel 2012/13 ed aver guidato gli ovidiani in Serie D fino a dicembre del 2013. Sviluppi sulla questione allenatore e non solo dovrebbero esserci solo quando si saprà con sicurezza la categoria ed al momento non sono stati ancora resi noti i termini per la presentazione delle domande di ripescaggio.