AREA PEDONALE, LA LEGA: MANCA UN PIANO PER IL CENTRO STORICO

“Questa amministrazione comunale non conosce la parola pianificazione”. A sostenerlo è il coordinamento cittadino della Lega, a proposito della recente istituzione dell’area pedonale in corso Ovidio. “L’amministrazione comunale sulmonese continua imperterrita a fare danno – afferma il direttivo della Lega  sulmonese – la Lega non sa se la parola “pianificazione” è stata mai compresa dagli amministratori locali che hanno disposto la chiusura  del centro storico ovidiano sempre più abbandonato a sé stesso”. Secondo i leghisti “la disorganizzazione reca danni anche ai commercianti che non daranno mai il loro assenso ad una  chiusura del centro storico pensata in questo modo. Tutto questo è stato deciso subito dopo una emergenza sanitaria che ci ha devastato anche dal punto di vista economico. E questa amministrazione chiude il centro storico. Non agevola, ma chiude”. “Ciò significa non capire quali sono le reali esigenze dei cittadini e di chi ci lavora in centro storico – accusa la Lega – occorre una pianificazione per riordinare il centro, sopratutto nella viabilità, nei parcheggi e nella cura dell’arredo urbano oramai svilito e lasciato sempre più in stato di abbandono non più tollerabile. Sulmona e la sua bellezza sono il primo biglietto da visita per una città che come vocazione ha quella di essere citta’ turistica e citta’d’arte capace di attrarre il turismo”.”Come direttivo Lega saremo  vigili, sulle scelte che verranno fatte dall’amministrazione comunale di Sulmona e raccoglieremo, come già stiamo facendo, tutte le istanze a tutela degli interessi dei commercianti e cittadini” conclude il coordinamento cittadino del partito di Salvini.


4 thoughts on “AREA PEDONALE, LA LEGA: MANCA UN PIANO PER IL CENTRO STORICO

  • 7 Luglio 2020 in 12:40
    Permalink

    La lega parli per i commercianti che vogliono il centro aperto al traffico, ci sono tantissimi commercianti che hanno lottato per questa isola pedonale, la categoria dei commercianti è vasta e complessa…

  • 7 Luglio 2020 in 12:37
    Permalink

    Sono anche io tra gli esercenti favorevoli. Tutto si può migliorare ma la strada per il futuro è questa. Hanno chiuso centri storici 20 volte più grandi di questo, e le cose sono andate meglio. Ben venga un piano più organico e anche agevolazioni per chi acquista in centro storico, ma non più a discapito dei pedoni come è successo per cinquant’anni.

  • 7 Luglio 2020 in 11:59
    Permalink

    La lega parli per i commercianti che vogliono il centro aperto al traffico, ci sono tantissimi commercianti che hanno lottato per avere questa isola pedonale, la categoria commercianti è vasta e complessa…..

  • 7 Luglio 2020 in 11:50
    Permalink

    La parli per i commenti che vogliono il centro aperto al traffico, ci sono tantissimi commercianti che hanno lottato per avere questa isola pedonale, la categoria commercianti è vasta e complessa…..

I commenti sono chiusi