CARITAS, PRIMI FRUTTI RACCOLTI NELL’ORTO DELLA SOLIDARIETA’

Comincia a raccogliere i primi frutti l’iniziativa della Caritas della diocesi di Sulmona-Valva, “Getta un seme”, avviata nel novembre scorso, in occasione della Giornata mondiale dei Poveri, indetta dalla Chiesa. “Getta un seme” consisteva nell’acquisto della bustina di semi da piantare in cambio dell’impegno degli operatori Caritas ad averne cura e a metterlo quindi a frutto. In quella occasione vennero raccolti centocinquanta euro. Con l’arrivo della primavera e dell’estate nell’Orto della Solidarietà si cominciano a raccogliere insalata, fave, zucchine, agli e mais da distribuire nell’emporio della solidarietà di Casa Zaccheo. Altri prodotti verranno successivamente raccolti, a sostegno di quelle famiglie più bisognose e sulle quali ha gravato di più l’emergenza coronavirus. “Maurizio è il volontario agricoltore che aiuta la terra a restituire ciò che la grazia ha seminato – scrive la Caritas – ma c è sempre posto nel nostro orto per altre mani sporche e braccia generose”. La Caritas infine ringrazia tutti coloro che generosamente hanno contribuito con l’acquisto della bustina di semi, compiendo atto caritatevole verso persone in stato di bisogno, facendosi quindi “prossimo”.