MERCATO, VIA FEDERICO RESTA ANCORA VUOTA E I COMMERCIANTI CHIEDONO LA RIAPERTURA DI VIA DORRUCCI

E’ stata una giornata sicuramente meno affollata di bancarelle quella di oggi al mercato in piazza Garibaldi ma soprattutto anche questa mattina una sola bancarella si è collocata in via Federico II al posto delle otto previste dalla planimetria. La zona della piazza dai “cordoni” dell’Acquedotto fino alla piccola chiesa di San Rocco è stata disertata dagli ambulanti, tra i quali alcuni andati via perchè non soddisfatti del posto assegnato ed altri che questa mattina hanno preferito non partecipare proprio. Più banchi invece si sono collocati nella zona tra l’Acquedotto e la chiesa di S.Filippo Neri. Intanto, a proposito di via Federico II, i commercianti di via Dorrucci, oltre agli stessi ambulanti del mercato, hanno richiesto a gran voce la riapertura al transito delle auto della strada che da porta Pacentrana immette su piazza Garibaldi. Richiesta sostenuta anche dal presidente della Cna, Franco Ruggieri, presente al momento della protesta dei commercianti. “Non si può chiudere una strada al confine con la piazza per tenere chiusa via Federico II dove va a collocarsi un solo ambulante, fatto che è accaduto sia oggi che sabato scorso” hanno spiegato i commercianti di via Dorrucci, chiedendo all’assessore Marina Bianco di rivedere una decisione, a loro parere, “assolutamente sbagliata, sia perché penalizza i commercianti di via Dorrucci, sia perchè impedisce a tanti eventuali clienti del mercato di arrivare in piazza, soprattutto gli anziani, sia per il traffico congestionato che provoca in altre zone del centro storico”.