“NONNO PLASTIC FREE” RIPULISCE UN PEZZO DI SPIAGGIA A GIULIANOVA

Primo giorno di libertà dall’isolamento dell’emergenza coronavirus trascorso a pulire un pezzo di spiaggia a Giulianova, munito di mascherina e buste per raccogliere la plastica. È la commovente iniziativa di un anziano di Poggio San Vittorino, Pasquale Di Marco, 93 anni compiuti il 20 aprile. Da Poggio San Vittorino, in provincia di Teramo, si è messo in auto e percorrendo una trentina di chilometri è andato a far pulizia di quel pezzo di spiaggia di Giulianova dal quale ama contemplare il mare ogni giorno. A raccontare la storia di Pasquale Di Marco è il quotidiano “la Repubblica” “Ci sono tornato appena hanno dato il permesso per uscire. Ho raccolto due buste di quelle nere piene di plastica. La gente ormai non rispetta più nulla” ha raccontato l’anziano, non nuovo a dimostrare in concreto, nonostante l’età avanzata, la sua sensibilità per l’ambiente. Un “nonno plastic free” come affettuosamente lo ha ribattezzato la onlus Plastic Free, al posto di un altro simpatico appellativo, quello di “nonno del mare”, attribuitogli invece dagli abitanti di Giulianova quando ogni mattina lo vedevano sulla spiaggia. E’ stato un giornalista di una testata locale a raccontare la storia dei viaggi di Pasquale Di Marco fatti alla guida della sua auto per guardare l’Adriatico e “ringraziare Dio per la forza che ha”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *