CAMPO 78 VERSO UNA NUOVA STAGIONE, SI DELLA COMMISSIONE BILANCIO

Adesso è atteso solo il voto definitivo del Consiglio comunale e per gli inizi dell’anno prossimo il Campo 78 potrebbe essere già disponibile per una gestione finalizzata alla sua valorizzazione culturale. Infatti oggi la commissione Bilancio, presieduta dal consigliere Andrea Ramunno, ha approvato l’accordo di valorizzazione del Campo 78, che sia nella prima che nella seconda guerra mondiale fu campo di prigionia, prima per gli austroungarici e poi per i militari delle truppe Alleate. Si avvia a conclusione l’iter per il passaggio dell’ex campo di prigionia dal Ministero della Difesa al Comune di Sulmona, per la parte dove sono ancora intatte le baracche che furono il rifugio dei prigionieri e che rappresentano un’importante testimonianza storica. Dopo i lavori di restauro del campo, finanziati dal Masterplan della Regione con un fondo di 350mila euro, si potrà finalmente passare alla gestione e valorizzazione culturale del sito. Il Comune deciderà poi se preferire una gestione diretta o una gestione affidata a terzi, come associazioni o fondazioni, che rendano il Campo 78 una delle mete più importanti del turismo culturale, che ai piedi del Morrone, con Abbazia di Celestino e area archeologica del Tempio di Ercole Curino, potrà diventare risorsa notevole per Sulmona e per il comprensorio.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *