“MASCHERINE E GUANTI NEI CESTINI, NON A TERRA”, APPELLO PER CITTA’ PULITA

“Loro proteggono te, tu proteggi l’ambiente”. E’ lo slogan della campagna social lanciata dagli assessori comunali Salvatore Zavarella (Lavori Pubblici e Protezione Civile) e Manuela Cozzi (Ambiente) per sensibilizzare i cittadini a smaltire correttamente guanti e mascherine usati. “Ci apprestiamo ad affrontare una seconda fase dell’emergenza, in cui il governo allenta quelle misure restrittive che finora ci hanno tenuti chiusi in casa e i dispositivi di protezione contro la diffusione del coronavirus saranno fondamentali nella nostra quotidianità – ricorda l’assessore Zavarella – In questi giorni sono rimasto basito nell’osservare l’atteggiamento scorretto di molti concittadini, che hanno gettato dove capitava guanti e mascherine usati, mortificando la città e l’ambiente”. ” Il mio è un appello al senso di responsabilità e di civiltà a rispettare l’ambiente e la sicurezza di grandi e piccoli i quali, osservando tutte le misure del decreto di governo, torneranno progressivamente a frequentare ville e i giardini pubblici. E’ importante che le mascherine e i guanti dopo l’utilizzo non vengano gettati a terra. Si deve ripartire ed è necessario farlo tutti insieme” conclude l’assessore.“Invito tutti a non abbandonare in maniera incontrollata guanti e mascherine ma a conferirli nei contenitori del rifiuto secco e nei cestini dislocati in diversi punti della città, per contribuire a garantire la pulizia.Lo slogan che abbiamo scelto è significativo e parla chiaro: “Loro proteggono te, tu proteggi l’ambiente””.