ASSEMBRAMENTI IN CITTA’, PER TANTI L’ISOLAMENTO E’ GIA’ FINITO

Una segnalazione per denunciare un palese stato di fatto che concretizza violazioni delle norme stabilite a tutela della salute di tutti, non per capriccio di chi ci governa, ha sortito in gran parte reazioni di isteria e volgare ostilità. Una reazione che lascia riflettere su parole e comportamenti fuori luogo, animati solo da pretesti. La fotografia che mostriamo oggi è la riprova ennesima di quei comportamenti denunciati ieri, che oltretutto vedono protagonisti anche anziani, che sono i soggetti più esposti al rischio di contagio. Non facciamo falso allarmismo né segnalazioni peregrine. Esercitiamo il nostro diritto e dovere di informazione, piaccia o no, al servizio della comunità di cui facciamo parte. I fatti sono provati, non sono certo frutto di invenzione. Qualsiasi critica è sempre legittima ma non deve sconfinare nella volgarità che dimostra l’incapacità di tanti alla discussione e al ragionamento. Ed è questo un male peggiore del coronavirus, che colpisce troppe menti, privandole del dono del raziocinio e contagiando troppi frequentatori dei social.



One thought on “ASSEMBRAMENTI IN CITTA’, PER TANTI L’ISOLAMENTO E’ GIA’ FINITO

  • 27 Aprile 2020 in 20:14
    Permalink

    Le persone che si notano nella foto sono distanziate, hanno ciascuna una mascherina e solo una scambia un saluto con una amica.
    Dare la colpa del contagio a persone anziane, inermi, che probabilmente nella loro vita hanno visto gli orrori di una guerra mondiale e che presumibilmente sono alla loro prima uscita e scambiano due parole
    non misembra giusto.

I commenti sono chiusi