IL CORONAVIRUS UCCIDE IL SINDACALISTA CISL DANTE CARRABBIA


E’ morto questa notte Dante Carrabbia, sindacalista dei metalmeccanici della Cisl. L’uomo era in  quarantena a seguito del fatto che un parente in servizio alla clinica San Raffaele è rimasto contagiato dal coronavirus.  Una morte improvvisa, avvenuta nell’ospedale di Sulmona, che ha destato sconcerto in città proprio per il ruolo sociale che Carrabbia aveva svolto. Il sindacalista è la terza vittima del covid riconducibile al focolaio della clinica San Raffaele. Infatti nell’ospedale dell’Annunziata è scattato ilmmediato il protocollo che si attiva per i pazienti covid. La salma non è stata esposta ma subito sigillata. La benedizione curata dalle onoranze funebri Di Due si terrà nel cimitero di Pacentro, dove Carrabbia sarà tumulato accanto alla tomba del padre, come suo desiderio.

One thought on “IL CORONAVIRUS UCCIDE IL SINDACALISTA CISL DANTE CARRABBIA

  • 12 Aprile 2020 in 22:53
    Permalink

    Questa tradizione non poteva mancare per dare una speranza a tutte quelle persone che combattono questo virus e quindi ringrazio la Confraternita di S.Maria di Loreto.

I commenti sono chiusi