TAMPONI ALLA SAN RAFFAELE, TUTTI DA RIFARE: PROTESTANO I MALATI

E’ tutta da rifare l’ultima serie di tamponi effettuati per personale e pazienti della clinica San Raffaele. Molti ricoverati fino ad oggi risultati negativi ai test aspettavano l’esito degli esami. Ma con grande sorpresa questa mattina hanno avuto la comunicazione che il test dovrà essere ripetuto e quindi si allungano i tempi di attesa del responso e di conseguenza del ricovero. La delusione degli interessati è stata grande perché restano in apprensione e nel mezzo di una situazione ad alto rischio di contagio. Nei giorni scorsi il sindaco Annamaria Casini aveva emesso un’ordinanza per isolare la clinica dal resto della città. Ordinanza che però non è stata rispettata per i continui trasporti di malati covid dalla stessa clinica al pre-triage dell’ospedale dell’Annunziata, disposti dal direttore sanitario dell’Asl, Simonetta Santini che successivamente sembra aver avuto un ripensamento sulle disposizioni date.