IN UNA FOTO DELL’ARTISTA HASSANSKY L’ULTIMO RICORDO DEL MAESTRO PALLOZZI

E’ l’artista Hassansky a portare nel cuore l’ultimo ricordo del maestro Gaetano Pallozzi. Infatti Hassan Yadzani era stato a far visita al maestro, nella casa-albergo Mazara, proprio nel giorno dell’emanazione del decreto che fissava le precauzioni di sicurezza contro il coronavirus. “Era il giorno di quel decreto – ricorda Hassansky – e nel momento nel quale parlavo con il maestro un’infermiera portò la comunicazione che il maestro dal giorno successivo non avrebbe potuto ricevere più visite. Insieme leggemmo quel documento”. “Conobbi Pallozzi nel 1980, quando arrivai a Sulmona – ricorda Hassansky – durante quella visita nella casa Mazara mi disse che dal 2012 che era morta la moglie Maria, a cui era stato sempre molto legato, aveva smesso di dipingere”. “Prima di lasciarci scattai una foto mentre il maestro leggeva il decreto del governo, è l’ultima foto del maestro – conclude Hassansky – quella foto porta per sempre il ricordo di quel sorriso che al maestro non mancava mai, per il suo carattere sempre accogliente e cordiale con tutti. Con Pallozzi Sulmona e il mondo dell’arte perdono un artista di grande valore, un uomo tenace nella sua passione per l’arte che lascia una grande eredità ai posteri e al Premio Sulmona”. (In copertina l’ultima foto scattata da Hassansky al maestro Gaetano Pallozzi).