PRIMO CASO DI POSITIVO COVID A POPOLI, IL SINDACO: NESSUN ALLARME, LA MACCHINA DEI CONTROLLI FUNZIONA

Primo caso di positività al test coronavirus a Popoli. A dare l’annuncio è stato lo stesso sindaco Concezio Galli, rendendo pubblica la comunicazione a lui pervenuta dall’Asl di Pescara e precisando subito che il caso non deve assolutamente destare allarme nella cittadinanza. “La persona in questione, attualmente ricoverata, è stata contattata per sincerarmi delle sue condizioni e per eventuali necessità dei familiari, posti in quarantena domiciliare” ha riferito Galli. Il sindaco quindi ha sottolineato che “allo stato attuale non sussiste alcun motivo di allarme per i cittadini di Popoli i quali peraltro sono invitati al rigoroso rispetto delle ben conosciute prescrizioni igieniche e comportamentali, sole misure che possono fermare il contagio ed avviarne l’auspicata flessione, a condizione che la guardia venga sempre tenuta alta e non si affollino le strade in assenza dei tassativi motivi di urgenza indicati dalle norme in materia”. Il sindaco ha inoltre ricordato che il Comune resta a disposizione dei cittadini  e che non esiste motivo di allarme. “La scoperta del caso Covid 19 dimostra che grazie al tempestivo intervento dei sanitari, la macchina dei controlli funziona” ha concluso Galli.