SOSPETTO CORONAVIRUS PER POLIZIOTTO PENITENZIARIO DI SULMONA

Sospetto caso di coronavirus nel carcere di Sulmona. Il virus potrebbe aver colpito un poliziotto penitenziario, di 40 anni, residente a Sulmona, in servizio negli uffici amministrativi della casa penale e che quindi non svolge funzioni operative a contatto con i detenuti. Da una decina di giorni, dopo aver avvertito sintomi di influenza, si è messo in malattia, assentandosi dal suo ufficio. Questa mattina ci sarebbe stato un peggioramento con conseguente ricovero nel reparto malattie infettive dell’ospedale di Avezzano. L’uomo ha avvertito sintomi che potrebbero essere riconducibili al covid 19 ma la conferma arriverà solo con il tampone al quale oggi è stato sottoposto.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *