SOSPETTO CASO DI CORONAVIRUS, INFERMIERA DI SULMONA RICOVERATA AD AVEZZANO

Una 40enne  di Sulmona, in servizio come infermiera in una clinica privata, è stata ricoverata questa  notte nel reparto di malattie infettive dell’ospedale di Avezzano perché affetta da polmonite. La donna dopo essere stata ricevuta nel pre-triage dell’ospedale di SULMONA, è stata sottoposta a tampone. Si sospetta infatti che possa essere stata contagiata dal virus. Già da una settimana la donna si era assentata dal labìvoro proprio perché aveva avvertito i classici sintomi: mal di gola, febbre e difficoltà respiratorie. Dopo un aggravamento registrato ieri L’ infermiera ha deciso, questa notte, di recarsi in ospedale a SULMONA dove è stato effettuato il tampone è attivato il protocollo come caso sospetto di Coronavirus. Poi il trasferimento ad Avezzano dove é tuttora ricoverata. In attesa dell’esito del test la clinica privata dove lavora si è già attivata per attivare tutte le misure di prevenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *