PRIMA VITTIMA DEL CORONAVIRUS IN MARSICA

Prima vittima del coronavirus in Marsica. E’ morta oggi l’anziana 84enne di Avezzano che qualche settimana fa aveva contratto il coronavirus. L’anziana era risultata positiva al tampone e ricoverata d’urgenza nell’ospedale dell’Aquila, nel padiglione ex G8, per le cure del caso.  Le sue condizioni sono state giudicate subito critiche e la notte scorsa l’anziana si è spenta. La situazione nella Marsica è sempre più difficile. Il numero dei contagiati, a oggi, è arrivato a 27 casi e diversi sono i pazienti in attesa dell’esito del tampone. Al momento, il totale dei positivi nella provincia dell’Aquila è di 54 casi, di cui 23 ricoverati non in terapia intensiva, sette in terapia intensiva e quattordici in isolamento domiciliare, due risultano guariti e due sono deceduti (uno proveniente da un’altra provincia).



Il tuo commento