LAUREA ONLINE, ARRIVA LA PRIMA DOTTORESSA DI POPOLI (video)

Lontana dai familiari, chiaramente costretti a restare a Popoli dal decreto anticoronavirus, Rosella Marchese, 25 anni, si è laureata online in  Giurisprudenza, con 110 e lode, nell’Università Alma Mater Studiorum di Bologna, discutendo la tesi sull’istituto dei punitive damages, istituto giuridico del risarcimento del danno vigente negli ordinamenti di common law dei Paesi anglosassoni. “La mia esperienza bolognese dal primo giorno è stata incredibile. Bologna mi ha accolta a braccia aperte e mi sono lasciata trascinare a pieno dalle sue meraviglie fino ad arrivare ad amarla – dice la neodottoressa – L’Alma Mater Studiorum è l’ateneo migliore che io avessi mai potuto scegliere, sia per le scelte pregresse che per i progetti futuri.Come ogni studente anche io attendevo con ansia il giorno nel quale avrei sostenuto il mio esame di laurea , l’ultimo, il più importante , non tanto perché fa la differenza, ma perché segna la fine di un percorso da condividere con le persone alle quali si vuole bene”. “Con mio grande dispiacere non è stato così, qualcosa di più grande di noi ha preso il sopravvento sulle nostre vite e ci ha costretti a ripensare la nostra agenda di vita – precisa Rosella Marchese – L’ho fatto anche io e mi sono ritrovata a discutere il mio elaborato di tesi nella casa dove ho studiato, pianto e sorriso per due anni, senza amici, senza famiglia ma con un pc davanti e tanta determinazione.Ripensandoci non ero sola perché, con i mezzi che la tecnologia ci ha concesso e con l’amore che supera ogni distanza , le persone alle quali voglio bene erano con me, chi non mi lascia mai mi ha comunque riempita di attenzioni e amore”. “Questo periodo rimarrà nei libri di storia questo è certo ed io avrò sempre il ricordo di aver preso parte per la prima volta ad un progetto online che probabilmente sarà quello che verrà praticato in futuro – conclude la neodottoressa – Ad oggi sono molto fiera dei miei traguardi, i miei sogni e i miei progetti sono tanti, ma per ora spero solo che tutto questa pandemia passi presto per poter tornare a casa e riabbracciare le persone a cui voglio bene”.