CARITAS IN SOCCORSO DI DODICI FAMIGLIE IN GRAVE DIFFICOLTA’, VESCOVO: CHIESA SI MUOVE A TUTTO CAMPO

Sono dodici famiglie quelle assistite in questi giorni dalla Caritas diocesana. Famiglie, in cui sono presenti anche bambini, alle quali gli operatori della Caritas hanno provveduto a donare generi alimentari e prossimamente altri beni di prima necessità, per affrontare questo momento delicato. Le famiglie tutte provenienti da fuori regione sono in città dal 21 febbraio scorso, nell’area di via 25 Aprile  e si sono ritrovati all’improvviso nel pieno dell’emergenza coronavirus, in una condizione di pesante disagio. “La Caritas, come sempre, è in attento ascolto delle necessità di qualsiasi persona o gruppo di persone che versino in condizioni di bisogno e di disagio – ha sottolineato il vescovo Michele Fusco – siamo a servizio del territorio e soprattutto in questi giorni, davanti all’emergenza sanitaria, la Caritas sta monitorando ogni necessità della gente che in questo territorio venga a trovarsi in condizioni di più urgente necessità”. Nei giorni scorsi il vescovo ha incontrato i direttori sanitari degli ospedali di Sulmona e Popoli, offrendo loro collaborazione per reperire materiale sanitario occorrente alla cura dei pazienti covid. Prossimamente lo stesso pastore della Diocesi incontrerà il direttore sanitario dell’ospedale di Castel di Sangro. “La chiesa diocesana, in questa emergenza come in altre occasioni, si muove a tutto campo – ha continuato il vescovo- sono mobilitati i parroci, per i bisogni delle comunità parrocchiali loro affidate, stanno facendo la loro parte le confraternite ed altre comunità e associazioni ecclesiali, come i Medici Cattolici, con azioni di beneficenza, fatte sempre in silenzio, senza pubblicità inutili, dando così testimonianza fattiva di solidarietà cristiana in soccorso di persone coinvolte in situazioni di maggiore difficoltà, la chiesa è sempre a servizio di tutti”. Per qualsiasi emergenza la Caritas ha due recapiti telefonici: 0864.219204 oppure 349.2498527.