INTRODACQUA, IL SINDACO CHIUDE IL CIMITERO

Il sindaco di Introdacqua chiude il cimitero al pubblico. La decisione che mira ad evitare assembramenti nel luogo sacro tra persone in visita ai defunti, è stata annunciata ieri e sarà ratificata questa mattina dal primo cittadino Cristian Colasante. Fino al 3 aprile prossimo, o comunque fino a nuova disposizione, l’accesso al cimitero non è consentito fatta eccezione della benedizione della salma con pochi intimi e della tumulazione, così come previsto dal decreto ministeriale. “Noi siamo una giovane amministrazione ma credo che un po’ tutte le amministrazioni si trovano di fronte a una situazione di impotenza”, afferma Colasante, “ma se sarà necessario, in accordo con gli altri sindaci del comprensorio, adotteremo tutti quei provvedimenti che riterremo utili per evitare che i cittadini continuino a uscire di casa senza alcuna ragione. Il momento è drammatico ed ognuno di noi deve fare la sua parte affinché il virus venga definitivamente sconfitto”.