FESTA DI COMPLEANNO E ARRIVANO I CARABINIERI, IN SEI FINISCONO NEI GUAI

Festa di compleanno interrotta ieri sera a Spoltore, con l’arrivo dei carabinieri che hanno denunciato sei persone, che già gustavano la torta. ”Abbiamo segnalato due famiglie – spiega il luogotenente Enrico Bicocca – che stavano festeggiando un compleanno all’aperto, con tanto di musica”. Con la violazione delle norme disposte contro la diffusione del Covid-19 le sei persone denunciate dai militari dell’Arma rischiano tutti l’arresto fino a tre mesi o l’ammenda fino a 206 euro. Ma se tra i denunciati dovessero venir fuori casi di positività al virus e notizia di aver causato ulteriori contagi, le conseguenze potrebbero essere anche più pesanti. Nella stessa zona di Spoltore già venti persone sono state denunciate per queste stesse violazioni, esempio indiscutibile di incoscienza e irresponsabilità, che molti continuano purtroppo a seguire. “Non si può pensare di passeggiare per tutto il paese dalla mattina alla sera con la scusa del cane: si possono venire a creare occasioni di contatto con altre persone, o altre situazioni in grado di mettere in difficoltà il sistema sanitario. Ad esempio se si cade dalla bicicletta e c’è bisogno di chiamare un’ambulanza. Bisogna uscire e spostarsi solo in casi di reale necessità” conclude il luogotenente,