ESERCITO A SULMONA, NANNARONE CONTRO CASINI: TROVATA ALLA DISPERATA RICERCA DI VISIBILITA’

Sulla richiesta del sindaco Annamaria Casini di un intervento dell’esercito per un controllo serrato di chi viola la regola di restare a casa, insorge il presidente del circolo Pd sulmonese, Teresa Nannarone. “Invocare l’esercito per chi va a correre o in bici, attività non ancora vietate, è l’ennesima trovata di una sindaca a corto di idee e di competenza ed alla disperata ricerca di visibilità” accusa Nannarone. “Basterebbe fare una semplice ordinanza, ma vuoi mettere, tuonare per l’arrivo dell’esercito ad impedire di andare a correre o in bici suona più forte” afferma l’esponente Pd, ricordando al sindaco che “l’esercito lo stanno usando per trasportare le salme fuori dalle regioni perché non c’è più posto nei cimiteri”.