GRANDE SUCCESSO GLI ASSOLUTI DI SCIABOLA A SULMONA

Un grande successo i campionati assoluti di sciabola Under 14 a squadre che si sono svolti per la prima volta in Abruzzo e a Sulmona. Sulle otto pedane allestite al palasport dell’Incoronata si sono dati battaglia a colpi di sciabolate oltre 300 giovanissimi atleti in rappresentanza di 52 compagini  partecipanti. A rappresentare l’Abruzzo la Gymnasium Sulmona che alla fine ha ottenuto un ottimo quarto posto con la squadra degli Allievi  composta da Filippo Calò, Nicholas Giardini, Gian Paolo Di Matteo, arrivata a un soffio dalle medaglie. Mentre le Giovanissime hanno ottenuto un lusinghiero settimo posto con Ilaria Calò, Giada Scudieri e Eleonora Colella. Ieri, ultima giornata di gare ha visto protagoniste le squadre delle categorie Ragazzi/Allievi di sciabola maschile e Bambine/Giovanissime di sciabola femminile. Nella gara dei maschi per la categoria Allievi a vincere è stato il quartetto della Cham Napoli (Antonio Aruta, Guido De Rosa, Massimo Sibillo e Lorenzo Biscardi). I partenopei hanno vinto 45 a 40 contro Frascati Scherma. In semifinale i napoletani avevano superato per 45 a 33 proprio la Gymnasium Sulmona. Mentre i frascatani avevano superato i cugini del Club Scherma Roma con il punteggio di 45 a 29. I romani si sono aggiudicati poi la finalina contro i sulmonesi. La gara femminile per la categoria Bambine/Giovanissime è andata invece all’Accademia d’Armi Musumeci Greco di Roma che ha battuto in finale la Lazio Scherma Ariccia. Terza piazza per la Champ Napoli. A consegnare il Trofeo ai vincitori è stato il sindaco Annamaria Casini, che ha voluto ringraziare gli organizzatori per aver consentito a Sulmona  di essere capitale dello scherma in Abruzzo e protagonista di un evento sportivo nazionale così importante. Nel salutare gli ospiti e gli atleti che per due giorni hanno potuto conoscere le bellezze artistiche e architettoniche della città il sindaco ha rimarcato come “questi eventi, grazie alle centinaia di presenze in città, siano anche importanti opportunità di promozione territoriale e sviluppo dell’economia locale”.