ZAZZARA (PARCO MAIELLA): MAFIA DEI PASCOLI PRESENZA INQUIETANTE

“La mafia dei pascoli è una presenza di allevatori esterni non facilmente riconoscibile perché da decenni sono in qualche modo agganciati con questo territorio e purtroppo anche con operatori di questo territorio. Si tratta di una realtà che sta emergendo con le sue caratteristiche e con il volto spesso inquietante del sistema finalizzato all’accaparramento di risorse e finanziamenti pubblici”. Lo ha affermato questa mattina Lucio Zazzara, presidente del Parco nazionale della Maiella, a margine del convegno dedicato agli allevatori della montagna madre. “Il Parco sicuramente farà la sua parte, però la parte principale, sicuramente, la faranno i sindaci perché la gestione degli usi civici è comunque competenza dei Comuni”.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *