PRIMO LIVELLO….NON ALL’OSPEDALE MA AL CARCERE, ESULTA LA UIL

Ci si attendeva il primo livello per l’ospedale di Sulmona. Per ora bisogna contentarsi intanto del primo livello per il penitenziario di via Lamaccio. A dare l’annuncio, soddisfatto della comunicazione venuta dal capo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, Francesco Basentini, è il segretario generale territoriale della Uil Pa, Mauro Nardella. “La richiesta di elevare al primo livello la casa penale sulmonese era stata avanzata al capo del Dipartimento durante l’ottavo seminario nazionale di criminologia organizzato dalla Uil Abruzzo” ricorda Nardella, sottolineando come la proposta abbia avuto accoglimento. “Lo status di primo livello cambia in meglio la prospettiva amministrativa della struttura penitenziaria peligna – spiega Nardella – ora sarà più facile pretendere l’adeguamento degli organici, quindi è grande la nostra soddisfazione e il sindacato è grato al capo dipartimento Basentini”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *