APPROVATO L’EMENDAMENTO CHE SALVA I FONDI DEL BIMILLENARIO

Si chiude positivamente la lunga vicenda dei fondi per il Bimillenario Ovidiano. Infatti oggi pomeriggio è stato approvato alla Camera l’emendamento al decreto Milleproroghe a sostegno dell’evento recuperando in extremis un finanziamento di 350mila euro che sembrava andasse perduto. A darne notizia il parlamentare di Italia Viva, Camillo D’Alessandro, coordinatore regionale del movimento di Renzi. “Si tratta di nuovi fondi perchè quelli precedentemente stanziati erano andati in perenzione, non c’erano più – afferma D’Alessandro – li abbiamo recuperati con il mio emendamento. In questi giorni mi sono confrontato con la Dmc Terre d’Amore che ringrazio, ora tutti al lavoro per fare grande Sulmona come merita, anche con le celebrazioni ovidiane”. La Dmc Terre d’Amore, con il suo presidente Fabio Spinosa Pingue, ha avuto un ruolo determinante nella vicenda. Già due anni fa proprio la Dmc convocò una riunione dei parlamentari abruzzesi, alla presenza dell’allora sottosegretario Vacca, per recuperare una legge che sembrava essere stata accantonata. Quando tutto  appariva realizzato la doccia fredda del dicembre scorso, quando la senatrice pentastellata Gabriella Di Girolamo, annunciò la perdita definitiva del contributo. Ora grazie alla caparbietà del presidente Spinosa Pingue, che più volte è stato a Roma, per perorare la causa dei fondi per il Bimillenario, si è riusciti a salvare il finanziamento attraverso il nuovo emendamento presentato da Camillo D’Alessandro, rivelatosi oggi risolutivo.