DE NINO-MORANDI, COMMISSIONE PROVINCIALE A SULMONA E RAMUNNO ACCUSA DI MARZIO: NON FACCIA SOLO COMUNICATI

E’ il presidente del Consiglio comunale, Katia Di Marzio, ad annunciare che lunedì prossimo, 17 febbraio, sul nodo annoso dell’edificio dell’istituto tecnico De Nino-Morandi la commissione provinciale per l’edilizia terrà seduta a Sulmona, alla presenza del sindaco Annamaria Casini, dei capigruppo consiliari e dello stesso presidente dell’assise civica. Il presidente Di Marzio ha ringraziato i consiglieri comunali Andrea Ramunno ed Elisabetta Bianchi per l’impegno profuso per la soluzione della lunga vicenda, che costringe l’istituto ad essere ancora nella sede “provvisoria” di Pratola Peligna, grazie anche alle responsabilità di diverse istituzioni che quella soluzione hanno favorito, più che subìto. Ma la gratitudine ricevuta non ha evitato la reazione di Ramunno. “Dopo anni di silenzio sul De Nino Morandi il presidente del Consiglio comunale che non si sa ancora perché è passata in minoranza ma si tiene la poltrona di presidente, non si sa bene a quale titolo, comunica che ci sarà la commissione provinciale – scrive Ramunno – specifico che l’iniziativa è del sottoscritto, sposata dai colleghi consiglieri provinciali e dal presidente di commissione che ringrazio. A questo punto spero che il presidente del Consiglio comunale porti soluzioni per permettere alla scuola di tornare a Sulmona e non si limiti solo a fare comunicati stampa”.



Il tuo commento