CONCORSO PER I CINQUE MURALES ALLA CAPOGRASSI

Il linguaggio dell’arte per accrescere la cultura della sicurezza. L’energia dei murales per i sogni di una scuola più sicura. Sono questi i motivi di Dreams murales per il futuro, la chiamata agli artisti promossa dal Raggruppamento temporaneo di Imprese “MC Costruzioni Edili s.r.l.; ASE – Applicazioni Speciali nell’Edilizia s.r.l. – D.G.L. snc di DI Marco G.” con la collaborazione del Laboratorio d’arte MAW Men Art Work per la realizzazione di cinque murales di grandi dimensioni su altrettante torri dissipative in acciaio, nuove strutture previste all’interno dei lavori di ristrutturazione e adeguamento strutturale dell’edificio sede della Scuola Media “G. Capograssi”, affidati dal Comune di Sulmona nell’ambito del Piano Scuole d’Abruzzo – Il Futuro in sicurezza. Affiancate all’edificio da proteggere, le torri hanno il compito di contrastare le azioni sismiche per dissipazione di energia, riducendo le accelerazioni e gli spostamenti. Un sistema innovativo che, coniugandosi a Sulmona con l’idea di diventare anche veicolo di espressione artistica, attraverso opere murali realizzate sul rivestimento delle torri, rappresenterà per unicità il primo intervento in Abruzzo. Scopo del concorso è infatti quello di valorizzare e “comunicare” un’opera innovativa di ingegneria antisismica, di grande impatto visivo nel sito dell’edificio scolastico. L’obiettivo, inoltre, è quello di promuovere il murale come forma creativa ed espressiva delle giovani generazioni, in grado di rivalutare e riconquistare in senso estetico e sociale spazi e luoghi cittadini. Chi vorrà partecipare al concorso è chiamato a presentare un progetto per una sola torre dissipativa entro il 20 marzo 2020. Saranno selezionati 5 progetti che verranno realizzati a maggio 2020. La selezione sarà coordinata dal Laboratorio d’arte MAW con il supporto di Valentina Colella, artista e curatrice indipendente,  Marco Maiorano, operatore culturale e curatore artistico, e la partecipazione del Comune di Sulmona, della Scuola Media “G. Capograssi” e del Raggruppamento di Imprese promotore del bando. Ai partecipanti, ai quali non è richiesta alcuna quota di adesione, saranno offerti, se selezionati, i materiali, l’ospitalità ed il rimborso delle spese di viaggio, oltre ad un bonus di partecipazione. Sia i progetti preselezionati che i vincitori saranno pubblicati nel catalogo che documenterà l’intera esperienza del concorso. Il bando e tutte le informazioni sono presenti sul sito www.mawlab.org Il concorso sarà diffuso in collaborazione con USB Gallery.

 



Il tuo commento