VENDE MERCE CONTRAFFATTA SU INTERNET, CONDANNATO UN GIOVANE DI RAIANO

Si era specializzato nella vendita di materiale e merce  contraffatti, soprattutto su internet. Ma secondo la procura di Sulmona commettendo i reati di ricettazione e commercio di prodotti con segni falsi. Ieri, David Tiberi 34enne di Raiano,  è comparso davanti al giudice chiedendo di poter patteggiare la pena. È il giudice monocratico Concetta Buccini dopo aver accolto L’ istanza lo ha condannato a 4 mesi di reclusione e 200 euro di multa. I fatti risalgono tra il 2015 e il 2017, due episodi che hanno visto il giovane di Raiano nel primo mettere in vendita su Facebook alcuni capi con marchio contraffatto e nel secondo un quantitativo sempre di merce con firme griffate false sulla piattaforma Ebay. Al 34enne Il giudice Buccini ha concesso la sospensione della pena e i benefici di legge.

Il tuo commento