INGIURIE SOCIAL AL CARABINIERE ANZINI, AVVOCATO VALERI: L’AUTORE SARA’ INDIVIDUATO E PUNITO

Sono già al lavoro le forze dell’ordine per individuare e punire l’autore di quei post ingiuriosi comparsi sul social facebook contro la persona e la memoria del carabiniere Emanuele Anzini, vittima di una tragedia e contro le forze dell’ordine. La figlia del militare, Sara Anzini, ha dato incarico al suo legale di fiducia, avvocato Armando Valeri, perché sia fatta giustizia sull’autore di quei post, l’anonimo MG GR. “Una giovane donna coraggiosa e fortissima come Sara mi ha dato incarico professionale – rende noto l’avvocato Valeri – e per suo conto censuro aspramente le sciagurate affermazioni apparse sul social a commento della notizia circa gli esiti del processo in corso a carico dell’investitore di Emanuele Anzini”. “Si resta davvero increduli nel prendere atto che possa esistere tanta crudeltà totalmente gratuita – prosegue Valeri – volta solo al disprezzo della vita umana e della memoria di un uomo e di un padre che ha lasciato questa esistenza nell’assolvimento dei suoi doveri. Non si è trattato di una semplice mancanza di rispetto ma di un vero e proprio atto disumano peraltro perpetrato trincerandosi dietro un profilo presumibilmente inveritiero”. L’avvocato sottolinea inoltre che le affermazioni dell’anonimo MG GR non sono solo irriguardose ma costituiscono un reato. Intanto anche l’avvocato esprimendo gratitudine per la solidarietà già manifestata da numerosi cittadini, indignati dell’accaduto, rivolge un saluto a tutte le forze dell’ordine e precisa che Sara, orfana di Emanuele, “possa vivere nella normalità il ricordo e la mancanza del papà, evitando di essere costretta a difendere sé stessa ed Emanuele dall’altrui immotivata cattiveria”.



Il tuo commento