UBRIACO ALLA GUIDA TRAVOLSE E UCCISE CARABINIERE SULMONESE, CUOCO A GIUDIZIO A FEBBRAIO

Ha scelto il rito abbreviato, che in caso di condanna riduce la pena di un terzo, il cuoco di Sotto il Monte (Bergamo), Matteo Colombi Manzi, che nella notte tra il 16 e 17 giugno scorsi, alla guida della sua auto travolse e uccise Emanuele Anzini, 41 anni, appuntato dei carabinieri, sulmonese ed in servizio nel Nucleo radiomobile di Zogno. La tragedia, provocata dal cuoco, alla guida dell’auto in stato di ebbrezza, avvenne ad un posto di controllo a Terno d’Isola. Il trentacinquenne, accusato di omicidio stradale, aggravato dall’omissione di soccorso, oltreché dallo stato di ubriachezza e da resistenza a pubblico ufficiale, comparirà davanti al giudice dell’udienza preliminare, Massimiliano Magliacani, il prossimo 14 febbraio. Attualmente l’uomo ha solo l’obbligo di firma.



Il tuo commento