TANDEM CASCIANI-NANNARONE ALLA GUIDA DEL PD SULMONESE

Con voto unanime di circa duecento iscritti Franco Casciani, ex presidente del Consiglio comunale, è stato eletto questa mattina nuovo segretario del circolo Pd di Sulmona. Presidente dell’assemblea di circolo è stata invece eletta Teresa Nannarone, ex assessore provinciale. Queste le conclusioni del congresso, svolto alla presenza del segretario regionale Michele Fina e del segretario provinciale Francesco Piacente, che per quasi un anno è stato commissario del circolo. “Adesso bisogna cominciare a lavorare per la città e per il bene dei sulmonesi, mettendo finalmente da parte personalismi e puntando ad obiettivi che restituiscano alla città una vera e sana politica” ha detto subito Casciani, elencando alcune priorità come la riqualificazione dei servizi pubblici, l’intercettazione di fondi regionali, statali ed europei da porre a disposizione della città, il rilancio della vertenza Valle Peligna, per la rinascita economica del territorio e un nuovo ruolo di guida del comprensorio che la città di Sulmona dovrà assumere. “Sono contento e soprattutto confortato e direi sorpreso dalla partecipazione vista al congresso e dal clima di serenità che segna da subito questa nuova fase, lontano da quella dura crisi esplosa con la caduta della giunta Ranalli – ha aggiunto il neoeletto segretario – come pure accanto a nuovi iscritti, tra i quali giovani e donne, ho apprezzato la presenza di personalità della politica cittadina che si riavvicinano al partito con grande entusiasmo e voglia di fare bene, non per interessi personali ma per l’esclusivo bene della nostra comunità cittadina”. Tra gli esponenti di lungo corso nel partito ci sono persone come Giuseppe Evangelista, Ezio Pelino, Pietro Di Paolo ma anche l’ex sindaco Giuseppe Ranalli e l’ex assessore comunale Massimo Di Paolo. “Siamo pronti al dialogo e all’apertura verso tutti i cittadini, pronti alla politica per far rinascere questa città” ha concluso Casciani.  La giornata congressuale si è conclusa con un omaggio dei nuovi dirigenti e degli iscritti Pd al monumento dedicato alla Brigata Maiella, in via Togliatti.



Il tuo commento