CASELLO POPOLI-BUSSI, “LUCI SU POPOLI” CHIEDE CHIAREZZA A SOCIETA’ STRADA DEI PARCHI

“Chiediamo perciò a Strada dei Parchi la massima chiarezza possibile sul casello Bussi-Popoli dell’A25 nell’interesse di tutto il territorio locale, per cui l’infrastruttura autostradale rappresenta un collegamento importantissimo e non sostituibile dalla viabilità ordinaria”. La richiesta alla società che gestisce le autostrade abruzzesi viene dall’associazione Luci su Popoli. “Sono trascorsi altri mesi ma da Strada dei Parchi continuano a non arrivare informazioni precise riguardo il prossimo futuro. Permane infatti la chiusura in ingresso del casello Bussi-Popoli dell’A25 e, sebbene l’aspetto informativo e della sicurezza sia stato finalmente curato (anche se la segnaletica adottata suscita qualche perplessità, dato che è stata vietata la svolta diretta verso Pescara per i veicoli in uscita e che tutti i cartelli di preavviso, anche quelli in maggiore prossimità del casello di Torre de’ Passeri, consigliano l’ingresso di Pratola Peligna-Sulmona) resta l’incognita sui lavori – osserva l’associazione – che, al momento, non appaiono affatto giunti a buon punto nonostante i sei mesi di disagi già sperimentati dagli automobilisti, ed i termini indicati più volte prorogati”. “È noto che l’intero svincolo di accesso al casello è realizzato su gallerie e viadotti, i quali dopo cinquant’anni necessitano senz’altro di una manutenzione straordinaria e non banale, ma crediamo sia doveroso fornire al pubblico sia maggiori dettagli sugli interventi previsti, sia indicazioni precise sulla loro reale durata” conclude l’associazione.