COOPERATIVA SIMULATA, PROGETTO PER GLI STUDENTI DELL’AGRARIO DI AVEZZANO, PRATOLA E CASTEL DI SANGRO

Le quarte e quinte classi degli istituti agrari di Avezzano, Pratola Peligna e Castel di Sangro hanno aderito al progetto Impresa Cooperativa Simulata, iniziativa promossa in campo nazionale da Confcooperative, inserita nel progetto “Work in class”. Che cos’è un’impresa cooperativa? Come nasce e come si sviluppa? Come si gestisce? Come si valuta? E come si comunica? A questa e ad altre domande risponderanno gli studenti dei tre istituti. In particolare, l’iniziativa troverà sviluppo anche nel piano dell’offerta formativa del nuovo indirizzo di studi “Gestione delle acque e risanamento ambientale”, e rientra tra le attività di alternanza scuola lavoro.“La nostra scuola ha aderito con molto entusiasmo a questa proposta che coniuga la scoperta dell’aspetto imprenditoriale cooperativo nell’ambito agrario con il concetto di sostenibilità, quanto mai attuale – sottolinea la dirigente scolastica, Cristina Di Sabatino – Impresa Cooperativa Simulata si svolgerà sia ad Avezzano che nella sede di Pratola Peligna, e sarà un’importante esperienza di introduzione all’autoimprenditorialità, una competenza cui un istituto tecnico e professionale come il nostro presta molta attenzione, anche a partire dalle indicazioni ministeriali. Poter scoprire più da vicino l’impresa cooperativa con i suoi valori e i suoi punti di forza rappresenta una grande opportunità per inserire ancora di più i nostri ragazzi nel tessuto produttivo del territorio ricompreso nel triangolo Avezzano-Pratola Peligna-Castel di Sangro, dove sono presenti le tre sedi del nostro istituto, protagonista del settore agroalimentare abruzzese”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *