MONTE PRATELLO, APERTI GLI IMPANTI

L’ultimo giorno del 2019 ha portato un grande regalo agli sciatori che frequentano e amano il comprensorio dell’Alto Sangro. Da questa mattina è aperta anche la stazione di Monte Pratello (Rivisondoli), uno dei punti di accesso più comodi del comprensorio, raggiungibile direttamente dalla Statale 17. Da oggi sono infatti entrate in funzione la seggiovia quadriposto “Vallone”, la seggiovia triposto “Pino Solitario” e il tapis roulant al servizio del campo scuola. Impianti che vanno ad aggiungersi alla seggiovia quadriposto “Crete Rosse” che era aperta già da qualche giorno con i collegamenti con le stazioni di Pizzalto e dell’Aremogna. Per il momento a Monte Pratello si può sciare, oltre che sul raccordo di Crete Rosse, anche sulla “Rossa” e sulla pista azzurra “Fontanile” che garantisce il rientro alla stazione di partenza. Con l’innevamento programmato, sfruttando le temperature che in questi giorni sono particolarmente rigide, si continua a lavorare per preparare da subito altre piste così come all’Aremogna e a Pizzalto.
 
Sono inoltre aperti, oltre al rifugio di “Crete Rosse” anche il rifugio “Fontanile” e la baita “Ski Grill”. Aperti tutti gli altri servizi: dal noleggio alla ludoteca, passando per il kinderheim e il Pratello Center. Il 2020 comincia davvero per il verso giusto per le migliaia di turisti che in queste vacanze di fine anno hanno scelto le località dell’Alto Sangro. Tutte le stazioni del comprensorio sono aperte e il numero delle piste a disposizione, di giorno in giorno, continua a crescere.