ECCO I NUOVI AGENTI DI POLIZIA LOCALE MA IL CONCORSO RISCHIA UNA CODA GIUDIZIARIA

Pronti ad indossare la divisa della Polizia Locale i sette candidati che hanno superato le prove del concorso per l’assunzione nei ranghi del Corpo bandito dal Comune di Sulmona. Ma il concorso potrebbe avere una coda giudiziaria visto che in Procura sono già arrivati alcuni esposti che inviterebbero l’ufficio inchieste del Tribunale di Sulmona ad indagare sulle modalità con le quali si è arrivati all’individuazione dei vincitori. Secondo alcuni cittadini infatti non tutto sarebbe stato fatto nel rispetto delle regole. La Procura già si è messa a lavoro per accertare se le segnalazioni abbiano dei riscontri oppure siano solo frutto di supposizioni infondate avanzate da persone rimaste deluse dall’esito delle prove di concorso. I nuovi agenti, nell’ordine di classificazione, saranno quindi Lea Frittella, Mirko Fina, Antonella Imperatore, Michele Paglione, Loris Coccione, Siro Baldassarre ed Ettore D’Alessandro. Gli ultimi due restano in graduatoria e almeno per il momento non verranno assunti, Sabatino Lalama e Cosimo Danilo Del Vecchio.